Che cos’è una strategia SEO?

Quando si parla del miglioramento del posizionamento di un sito web su Google e di SEO, si sente sovente parlare di strategia SEO.

Ma cosa si intende per strategia SEO?

Strategia SEO: cos’è la SEO

SEO è l’acronimo dell’inglese Search Engine Optimization e cioè ottimizzazione per i motori di ricerca.

strategia seo

Più in generale il termine SEO identifica l’insieme di azioni che si compiono su un sito web e fuori da un sito web pe migliorarne il posizionamento nei risultati di un motore di ricerca. In pratica è tutto quello che si fa per fare in modo che un sito web arrivi in prima pagina di risultati di un motore di ricerca e riceva più traffico possibile.

La SEO però è un argomento vastissimo, le azioni che è possibile fare sono tantissime, i siti sono tutti diversi ed inseriti in contesti diversi.

Quindi quali azioni intraprendere, come e quando?

Ecco che entra in gioco la strategia SEO.

La strategia SEO come piano d’azione

Possiamo definire la strategia SEO come un vero e proprio piano di azione: per ottenere risultati nella SEO bisogna capire bene cosa fare, come e anche il momento di farlo.

Non basta mettere in campo delle azioni ma bisogna farlo con coordinazione e studio.

Come si elabora una strategia SEO

Come abbiamo già detto prima, la SEO è un ecosistema vastissimo dove non esistono regole o leggi precise. Già il solo fatto che ogni sito sia inserito in un contesto diverso dagli altri, abbia dei contenuti diversi, rappresenti una realtà diversa ci fa capire la quantità enorme di variabili.

In ogni caso un buon metodo di lavoro ci può permettere di elaborare una strategia SEO vincente.

Ogni consulente SEO ha il suo metodo che deriva dalla sua esperienza, dai suoi studi e dalla sua personalità e attitudine.

Una buona strategia SEO deve permetterci di partire da un punto (il posizionamento attuale di un sito web, solitamente insoddisfacente) e arrivare ad un altro (la prima pagina dei risultati di ricerca).

Per stabilire il punto di partenza bisogna effettuare un Audit SEO tecnico e dei contenuti. Dai risultati dell’audit SEO tecnico capiremo se esistono dei problemi tecnici (mancanza di metatag, presenza, struttura e funzionamento dei link interni, velocità di caricamento delle pagine, presenza e qualità dei backlink, ecc) che vanno sistemati per primi, in modo da poter avere una base solida.

Dall’audit SEO dei contenuti capiremo se i contenuti sono validi, esaustivi, corretti, in linea con gli obbiettivi da raggiungere.

Ad esempio, se stiamo lavorando sul sito di un commerciante di stufe a pellet e la parola chiave per la quale il sito si posiziona meglio è “vacanze al mare” c’è ovviamente qualcosa che non torna. I motori di ricerca penseranno che questo sito tratti di vacanze e non lo presenteranno mai in prima pagina per la parola chiave “stufe a pellet”.

A questo punto la nostra strategia SEO si sta delineando:

  • Audit SEO tecnico
  • Audito SEO contenuti
  • Risoluzione problemi tecnici
  • Risoluzione problemi di contenuto

Dall’audit SEO tecnico ci saremmo fatti un’idea anche dell’authority del sito e del suo profilo di backlink.

Se un sito ha 400 backlink da uno stesso sito che ha authority zero, l’authority del nostro sito verrà affossata. Quindi bisognerà intervenire anche su questo aspetto.

La nostra strategia SEO quindi proseguirà quindi con:

  • Analisi backlink
  • Eliminazione backlink “tossici”
  • Acquisizione backlink “sani” , cioè da siti rilevanti con il nostro o perlomeno non da siti “spam”

A questo punto avremmo delineato la nostra strategia SEO da seguire e che porterà sicuramente risultati.

Ovviamente la nostra strategia SEO non è scritta sulla pietra e immutabile: strada facendo sarà possibile modificarla per adattarla ai risultati che si stanno o non si stanno ottenendo, ma ci darà pur sempre una linea da seguire.

La stessa strategia potrà essere usata come base per un nuovo sito ma dovrà sicuramente essere modificata per adattarla alla nuova realtà. Magari il prossimo sito avrà già un buonissimo profilo di backlink e quindi quell’aspetto potrà essere considerato in un secondo momento. Per magari sarà lentissimo nel caricare le pagine e sarà consigliabile migrare il sito su un hosting più performante.

La strategia SEO è sempre in cambiamento e sta a voi adattarla al caso che avete davanti: l’importante è averne una di base, affidabile e collaudata.

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Avvia WhatsApp
Ciao, hai bisogno di aiuto con la SEO?
Ciao!
Hai bisogno di aiuto con la SEO del tuo sito?