Come Collegare Google Analytics ad un sito (ed anche Search Console)

Ti sarai chiesto più volte: come collegare Google Analytics ad un sito (ed anche Search Console) senza dover magari ricorrere ad un SEO Specialist?

Gli strumenti di Google sono molto utili per controllare come il nostro sito si stia comportando on-line. Collegarli correttamente permette di avere una marcia in più.

Come collegare google analytics ad un sito

Non collegarli ti fa  perdere l’occasione di sfruttare al meglio queste applicazioni che ti possono aiutare a migliorare le performance del tuo sito e a comprendere meglio la search intent dei tuoi utenti. In questo articolo andiamo a vedere, in particolare, come collegare Google Analytics e Google Search Console.

Per utilizzare questi due servizi fondamentali bisogna disporre di un account Google (la cui creazione è gratuita).

Nel prossimo paragrafo ti spiegherò come creare un account Google.

Come creare un account Google

Come già detto nell’introduzione, la creazione di un account Google rappresenta la base per poter utilizzare i servizi di Google.Se hai già un account su Google, puoi saltare questa parte e andare direttamente al paragrafo successivo.

Consiglio comunque di creare un account dedicato alla sola gestione del sito, diverso da quello che utilizzi per le tue e-mail personali o altro.

La registrazione su Google è un processo molto semplice alla portata di chiunque abbia un minimo di dimestichezza con il pc e internet.

  1. Vai su https://www.google.com/  e fai clic sul pulsante blu con la scritta “Accedi” situato in alto a destra della finestra del browser. Se hai già effettuato l’accesso con un altro account, esci da questo account e poi fai clic sul pulsante Accedi
  2. In seguito fai clic sul link “Crea un account” , sotto la casella di accesso, per aprire il modulo di registrazione di un nuovo account. Se hai già utilizzato in passato sul pc che stai utilizzando degli altri account Google, la finestra di proporrà di utilizzare tali account. Clicca allora su “utilizza un altro account” e poi su “crea un account”.
  3. A questo punto compila tutti i campi segui tutti i passi suggeriti da Google. Alla fine della procedura avrai creato il tuo nuovo account su Google.
  4. Nel caso di problemi durante la creazione dell account, puoi consultare questa guida di Google https://support.google.com/mail/answer/56256?hl=it

Cos’è Google Analytics

Google Analytics è uno strumento gratuito offerto da Google per permetterti di monitorare il traffico sul tuo sito web.

Google Analytics permette di analizzare quanti utenti hanno visitato il tuo sito, quanto tempo sono rimasti sul tuo sito, che pagine hanno visitato, se sono arrivati dalla ricerca su Google, da altri siti, dai social ecc., quindi ti fornisce una quantità di informazioni enormi che puoi utilizzare per migliorare il rendimento del sito, quindi il numero di utenti che lo visitano.

Come collegare Google Analytics ad un sito

Per collegare Google Analytics al tuo sito web, dovrai impostare account e proprietà: accedi a Google con il tuo account creato in precedenza e poi vai su https://accounts.google.com.

Al momento della configurazione, inserisci il nome dell’account, il nome del sito web, l’URL del sito web, la categoria di settore e il fuso orario di segnalazione.

Più in basso, è possibile configurare dove i dati possono e non possono essere condivisi. Al termine, fai clic sul pulsante “ricevi codice di tracciamento ID”, che farà aprire il popup con i termini e le condizioni.

Accettandoli, otterrai il tuo codice di tracciamento ID. Il codice di tracciamento deve poi essere inserito nella parte “head” di ogni pagina del sito web.

Cos’è Google Search Console

Google Search Console è un servizio gratuito offerto da Google che ti consente di raccogliere una grande quantità di informazioni sul tuo sito web e sulle persone che lo visitano.

È possibile utilizzarlo per acquisire informazioni come quante persone hanno visitando il tuo sito in un determinato periodo, con quali parole chiave hanno trovato il tuo sito, quali pagine hanno visitato, ecc.

Oltre a visionare questo tipo di dati, riceverai notifiche di posta elettronica quando nuovi errori verranno scoperti da Google Search Console. Grazie a queste notifiche, ci si rende conto immediatamente di eventuali problemi da risolvere. Ecco perché tutti i proprietari di siti web dovrebbero imparare ad usarlo subito!

Come collegare Google Search Console al tuo sito

Ecco i passi che dovrai seguire per iniziare a utilizzare Google Search Console, dopo aver effettuato l’accesso al tuo account creato in precedenza

  1. Vai su https://search.google.com e clicca su “aggiungi proprietà” nella barra in alto a sinistra.
  2. Cliccando su questo pulsante, potrai inserire il sito web che desideri aggiungere. Puoi scegliere tra due opzioni: dominio o url. Se scegli la prima opzione, è sufficiente aggiungere il nome del dominio (senza www o sottodomini). Con l’opzione URL invece è necessario inserire l’intero indirizzo, compresi http/https e www. Per la raccolta dei dati giusti, è fondamentale scegliere la versione giusta.
  3. Una volta aggiunta la nuova proprietà, è necessario verificare che tu sia il proprietario. Esistono diverse opzioni per farlo. Se hai già inserito l’ID di monitoraggio di Google Analytics, selezione l’opzione relativa. Altrimenti utilizza il file html: Google Search Console ti farà scaricare un file html che sarà da inserire nello spazio web del tuo sito, dove risiedono tutti i file che lo compongono. Questi sono i due metodi più semplici. Una volta verificata la proprietà Serch Console comincerà a raccogliere i dati del tuo sito web. Non avere fretta, i primi rapporti cominceranno ad essere visibili solo dopo qualche giorno.

 

 

Se hai acquistato uno dei miei servizi e hai qualche problema con la creazione di un account Google o con l’implementazione di Analytics o Search Console non esitare a contattarmi!

Con questo articolo spero di aver risposto in modo esauriente alla domanda: come collegare Google Analytics ad un sito (ed anche Search Console)?

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn